Sono stata tutta la notte a pensare a come farò senza Fufi e Khloe.
E soprattutto come faranno loro senza di me.
Mi fa male lo stomaco e il petto.

Ormai sono le 07:53
Oggi non dormirò.

Ieri sera ho avuto una strana sensazione: come se qualcuno infilasse un ago finissimo nel mio cuore.
Saranno state alcune parole.
O semplicemente perché la me negativa si è risvegliata, facendo scenate sul mio aspetto, sulla mia mente, su di me.

Dobbiamo rimediare.

Il veterinario mi ha detto che somiglio a Khloe. 
Meoow!!

Ma per forza poi sono stronza. 

05:17

Non dormo
Non dormo
N-o-n d-o-r-m-o

Inizia ad essere straziante.
Ormai è troppo tempo che convivo con l’insonnia.
Un anno, due, tre.. non lo ricordo più.

Non so più che significhi dormire per più di tre o quattro ore (quando mi va bene e quando succede sogno sempre serpenti).
Quasi mi sembra strano pensare si possa dormire, che le persone possano dormire!
Cioè davvero voi dormite?


Sto ripensando a X
Aah, il mio tormento
Il mio pensiero
La mia dipendenza..
Non dovrei farlo.
Eppure ogni giorno mi tenta.
Maledetto!

Forse dovrei provare a dormire in compagnia, ma dormire insieme a qualcuno mi mette ansia.. e si ritorna sempre al capo.

(Fonte: l-sdelia)

Quasi quasi guardo un film! 

Consigli? 

Oggi è stata davvero una giornata di quelle piatte piattissime.

Non ho fatto praticamente niente.
Nulla di stimolante o producente.
Mi annoiava persino asciugare i capelli, infatti adesso sono ancora umidi e sento un lieve mal di testa.
Non ho avuto conversazioni interessanti.
Ma d’altronde non le ho neppure cercate.


Odio le giornate come questa.
Se domani lo stato sarà lo stesso, credo, mi ucciderò!

(Fonte: l-sdelia)

Vado a mangiare
ma sono triste

Avevo fame.
Fame di fargli male ancora, come fece lui la prima volta che m’aveva baciata, come la prima volta che m’aveva toccata. Un dolore al cuore che non pungeva, stringeva; come dire: ecco lo senti? Lo senti come sei mia? Se lascio la presa t’ammazzo, se stringo t’ammazzo. T’ho preso il cuore e adesso ti lascio così, tutta la vita.

Vedi cara è difficile spiegare,
è difficile parlare dei fantasmi di una mente.
Vedi cara, tutto quel che posso dire è che cambio un po’ ogni giorno e che sono differente.

Che io  ti ho sempre chiamato senza sapere il tuo nome .. 

Ma non hai rotto le palle.. DI PIU’ !!!
Che cazzo c’hai trovato qui?
Il telefono amico?
La caritas dei “per favore aiutami a far questo e a capire quell’altro”?